Massimo Troisi oggi avrebbe 62 anni, per il suo compleanno apre la casa-museo

Massimo Troisi oggi avrebbe 62 anni, per il suo compleanno apre la casa-museo

Massimo Troisi oggi avrebbe 62 anni, per il suo compleanno apre la casa-museo

Troisi amava molto la sua San Giorgio, era la sua casa, la città accogliente in cui la sua famiglia aveva sempre vissuto, angolo a cui ritornava al termine di ogni nuova avventura sul grande schermo.

 

Oggi avrebbe 62 anni e chissà quali sketch regalerebbe per ironizzare con saggezza sulla Napoli di oggi, in cerca di guida spirituale e terrena e nei postumi di una crisi che ancora fa sentire i propri effetti e di cui, probabilmente, non si aveva sentore nel ’94, quando lui, Massimo Troisi, ci lasciò. Ma soprattutto se fosse vivo s’ispirerebbe per qualche gag alla vicenda dietro la scomparsa del premio a lui dedicato: una manifestazione evaporata nel 2012 nel disarmo generale.

 

Slittamento di data, ridimensionamento e addio. Oggi sono in tanti a chiedersi se la geografia conti davvero quando si omaggia l’artista scomparso nel ’94. Ma Napoli per Massimo era soprattutto San Giorgio a Cremano, dove è cresciuto trovando le migliori fonti d’ispirazione. È per questo che in occasione del suo compleanno il fratello Gigi ha deciso di spalancare al pubblico le porte di «casa di Massimo»: un museo e cantiere di iniziative con oggetti cari all’artista e foto, negli spazi di villa Bruno concessi dall’amministrazione comunale.

(Visited 62 times, 1 visits today)

One thought on “Massimo Troisi oggi avrebbe 62 anni, per il suo compleanno apre la casa-museo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *